Riparte domenica per la Sardegna, dopo la tappa calabrese e siciliana, la Carovana per la Giustizia del Partito Radicale. Militanti e dirigenti radicali – Emiliano Altana Manca, Matteo Angioli, Antonio Cerrone, Flavio del Soldato, Franco Giacomelli, Emmanuele Somma, Irene Testa, Maurizio Turco – si imbarcheranno domenica pomeriggio da Civitavecchia per giungere in serata ad Olbia.

 

Resteranno sull’isola fino al 3 settembre. E’ quanto si legge in una nota del Partito Radicale. “Gli obiettivi della Carovanaxlagiustizia sono: raccolta firme sulla proposta di legge delle Camere Penali per la separazione delle carriere dei magistrati; amnistia e indulto, premessa indispensabile per una Giustizia giusta; superamento di trattamenti crudeli e anacronistici come il regime del 41 bis e il sistema dell’ergastolo, a partire da quello ostativo; approvazione dei decreti delegati della riforma dell’Ordinamento Penitenziario; 3.000 iscritti al Partito Radicale entro il 31 dicembre 2017 per continuare le lotte di Marco Pannella.

Durante i sette giorni gli esponenti del Partito di Marco Pannella faranno visita a tutti e dieci gli istituti di pena sardi, all’interno dei quali raccoglieranno le firme alla proposta di legge di iniziativa popolare per la separazione delle carriere dei magistrati, promossa dall’Unione delle Camere Penali Italiane che, con l’aiuto dei radicali, ha già raccolto oltre 62000 sottoscrizioni. Inoltre sono previsti eventi pubblici organizzati con i penalisti locali. Per tutti gli aggiornamenti www.carovanaxlagiustizia.it”.

Commenti

comments