quartucciu-tensione-in-carcere-3-detenuti-appiccano-fuoco-in-cella

Aggressione nel carcere minorile di Quartucciu: “un detenuto ha inizialmente oltraggiato e minacciato un agente in servizio per poi aggredirlo fisicamente, da qui una colluttazione che ha costretto il poliziotto a recarsi al pronto soccorso”. Lo denunciano, in una nota congiunta i sindacati della polizia penitenziaria che parlando di “esplosiva situazione nell’istituto”.

Secondo i rappresentanti degli agenti “è facile prevedere che se tali dinamiche non vengono ‘stroncate’ sul nascere con provvedimenti disciplinari adeguati le minacce si traducono in aggressioni fisiche. Riteniamo sia inconcepibile che il personale debba essere bersaglio di minacce, offese ed aggressioni e la risposta continui ad essere a nostro avviso inadeguata”.

I sindacati auspicano “una miglior gestione di certe dinamiche all’interno dell’Istituto da parte dei vertici perché non vorremmo, come già fatto in passato, chiedere l’avvicendamento del Comandante e del Direttore”.

Commenti

comments