consiglio-cappellacci-elezione-locci-elemento-novit-and-agrave

“Se Pigliaru si fosse opposto anche a Renzi anziché ritirare i nostri ricorsi, oggi la Sardegna avrebbe avuto 4 miliardi in più”. Così il deputato e coordinatore regionale di Forza Italia, Ugo Cappellacci, commenta la sentenza della Corte costituzionale sugli accantonamenti.

“Avevamo ragione noi – prosegue l’esponente azzurro- ma la Giunta ha firmato l’accordo-patacca del 2014 con cui ha fatto perdere questa cifra da capogiro alla nostra isola e soltanto quando non c’era più il Pd al Governo ha riscoperto lo Statuto, calpestato per tutto il mandato. Ora bisogna stracciare l’accordo Pigliaru-Renzi del 2014 e chiedere tutto il maltolto, non solo una minima parte dei soldi scippati alla Sardegna”, conclude Cappellacci.

Leggi anche:

Sardegna: Regione, da Consulta fine vertenza accantonamenti

 

Accantonamenti, Maninchedda (PdS): “Lo Stato restituisca soldi”

Commenti

comments