Da stamani, in via Garibaldi ad Oristano, un ulivo e una targa ricordano a tutti i passanti le vittime delle Foibe. Sono stati sistemati in una piccola area verde dal Comune di Oristano e dalla Consulta giovani per commemorare il Giorno del Ricordo che si celebra oggi, 10 febbraio. La cerimonia di commemorazione si è svolta questa mattina alla presenza dell’Assessore Comunale alle Politiche giovanili Stefania Zedda e del Presidente della Consulta giovanile Emanuele Orrù, dal Prefetto Gennaro Capo e dal Questore Ferdinando Rossi e dai Presidenti delle Commissioni consiliari Antonio Iatalese e Lorenzo Pusceddu.

L’ulivo, messo a dimora in via Garibaldi a pochi metri dalla centralissima piazza Roma, vuole onorare la memoria delle vittime delle Foibe, dei patrioti e degli esuli istriani, giuliani e dalmati, vittime delle drammatiche vicende del dopoguerra nel confine orientale.

Commenti

comments