I finanzieri di Cagliari, nell’ambito di una specifica attività operativa, hanno sottoposto a sequestro 23.820 articoli.

Tra questi, 41 prodotti contraffatti – jeans, borse ed accessori moda – riconducibili a noti brand di moda, 211 accessori per personal computer e telefoni cellulari riportanti la marcatura CE contraffatta e 23.568 articoli (cover per pc e tablet, giocattoli e calzature) commercializzati in violazione del Codice del Consumo in quanto privi di etichettatura, indicazioni in lingua italiana e dei dati identificativi dell’importatore estero.

Tutti gli articoli sequestrati sono stati rinvenuti all’interno di un esercizio commerciale ubicato nell’hinterland cagliaritano.

I Finanzieri nel corso del servizio hanno inoltre rinvenuto del denaro, pari a 6.930 €, nascosto all’interno di un borsello munito di antitaccheggio e posto all’interno della scatola ove erano presenti i prodotti contraffatti: ritenendo che il denaro fosse provento delle attività illecita posta in essere, hanno proceduto al suo sequestro.

Per il titolare della ditta individuale, denunciato alla locale Autorità Giudiziaria per i reati di contraffazione e di frode in commercio, sono scattate sanzioni amministrative per complessivi 5.148 €.

 

 

Commenti

comments