terremoto-concerto-solidale-al-teatro-lirico-di-cagliari

Prosegue con un’eccellente serata di musica cameristica la Stagione di concerti del Teatro Lirico di Cagliari. Giovedì 13 giugno, alle 20.30, l’affermato duo russo formato dal violinista Ilya Gringolts e dal pianista Peter Laul proporrà musiche di Mozart, Dvoák e Korngold. É il nono appuntamento, prima della pausa estiva. Il programma musicale prevede Sonata per violino e pianoforte n. 34 in La maggiore K. 526 di Wolfgang Amadeus Mozart, Sonatina per violino e pianoforte in Sol maggiore op. 100 (B. 183) di Antonín Dvoák, Sonata per violino e pianoforte in Sol maggiore op. 6 di Erich Wolfgang Korngold.

Il violinista Gringolts cattura il pubblico grazie alle sue esibizioni virtuosistiche e alle sue interpretazioni sensibili, ed è sempre alla ricerca di nuove sfide musicali. Richiestissimo come solista, si dedica sia al grande repertorio orchestrale sia ad opere contemporanee e poco frequentate. Si è esibito con le principali orchestre di tutto il mondo. Nel 1998 ha vinto il prestigioso Concorso “Premio Paganini” divenendo il più giovane vincitore nella storia del concorso. Il pianista Laul è nato in una famiglia di musicisti a San Pietroburgo.

Tra i riconoscimenti ottenuti: terzo premio e premio speciale per la “migliore interpretazione di Bach” al Concorso internazionale di pianoforte di Brema nel 1995. Nel 1997 vince il Primo premio e il Premio speciale, questa volta per la “migliore performance di una Sonata di Schubert”. Nel 2000 vince il Primo premio al Concorso Pianistico Internazionale Scriabin a Mosca e, nel 2003, riceve la medaglia onoraria “per realizzazioni nelle arti” dal Ministero della Cultura della Federazione Russa.