sanit-and-agrave-azienda-brotzu-lancia-campagna-donazione-sangue

E’ stato un weekend nero per la caccia, quello appena trascorso: dopo la tragedia di Sant’Andrea Frius, dove un 32enne è rimasto ucciso da una fucilata, un altro cacciatore è rimasto coinvolto in un incidente: si tratta di un 21enne che, fortunatamente, è rimasto solo ferito.

Il ragazzo stava scavalcando una recinzione durante una battuta di caccia al cinghiale con il padre in località Ghirlano a Burcei, nel Cagliaritano e dal fucile è partito un colpo, che lo ha preso alla spalla. Il padre, che si trovava in quel momento vicino al 21enne, lo ha soccorso e trasportato al Brotzu, dove a breve verrà operato.

Sono in corso le indagini da parte dei Carabinieri, che hanno anche provveduto a sequestrare il fucile.