Nel giorno in cui le fonti ufficiali cinesi parlano di 908 vittime del Coronavirsu, un video pubblicato dal sito Forexlive.com riporta l’articolo pubblicato sul sito Mish Talk, che cita a sua volta le indiscrezioni del miliardario cinese Guo Wengui, esiliato in Usa.

Wengui smentisce completamente i dati ufficiali delle vittime annunciate dal governo di Pechino, affermando che i forni crematori stanno lavorando a ritmi 4-5 volte superiori alla norma.

Guo Wengui ritiene che i veri numeri siano ben altri con 1,5 milioni di casi di persone infettate (contro 40.000 circa resi noti), e 50.000 morti soltanto nella città di Wuhan (rispetto agli oltre 900 decessi ufficiali nell’intera Cina).