lirico-cagliari-inaugurata-la-mostra-dedicata-a-sciola

Una serata nel segno del romanticismo interamente dedicata a Brahms con interpreti d’eccezione. La Stagione concertistica del Teatro Lirico di Cagliari prosegue il 12 febbraio, alle 20.30, con il prestigioso Trio di Parma, già applaudito a Cagliari nelle stagioni 2011 e 2018: il violoncellista Enrico Bronzi, il violinista Ivan Rabaglia e Alberto Miodini al pianoforte saranno protagonisti di un concerto di musica da camera che coinvolge anche il celebre Alessandro Carbonare, primo clarinetto dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma e per 15 anni primo clarinetto solista all’Orchestre National de France.

I musicisti eseguiranno tre celebri Trii per pianoforte di Johannes Brahms. Ad aprire il concerto sarà il Trio in Do maggiore per violino, violoncello e pianoforte op. 87, a seguire il Trio in do minore per violino, violoncello e pianoforte op. 101, chiude la serata il Trio in la minore per clarinetto, violoncello e pianoforte op. 114.

Il prestigioso complesso cameristico, tra i più apprezzati della scena nazionale e internazionale, ha al suo attivo una carriera lunga quasi trent’anni e importanti riconoscimenti come il “Premio Abbiati” come miglior complesso cameristico nel 1994, assegnato dall’Associazione Nazionale della Critica Musicale. Ivan Rabaglia e Enrico Bronzi suonano strumenti storici, il primo un Santo Serafino costruito a Venezia nel 1740, il secondo un Vincenzo Panormo costruito a Londra nel 1775.