“Non è il massimo tutto questo tempo senza giocare né allenarsi. Mi sto godendo la famiglia, mi diverto tanto con mia moglie e coi miei figli”. Joao Pedro racconta così i suoi giorni da casalingo forzato ai microfoni di Dazn.

“Per allenarmi -dice il giocatore brasiliano in forza al Cagliari- ho una mini palestra a casa e ho un preparatore atletico che mi segue da diverso tempo quindi diciamo che sono già abituato a tenermi in forma a casa”.

Joao Pedro confessa un timore: “Ho sentito la mia famiglia e i miei amici in Brasile. Ho spiegato loro come comportarsi. Non vorrei che il mio Paese arrivasse a un punto critico come in Italia. E’ un momento complicato per tutti, ma dobbiamo tenere duro”.

Quanto alla possibile ripresa della stagione, dice: “Non vedo l’ora di rientrare, confesso che sono molto ansioso per la situazione complicata. Però sono sicuro che ne usciremo bene: vivere quell’emozione che ti dà il campo tornerà presto. Forza Casteddu!”