“Un’intera classe della scuola primaria di Isili è in quarantena. Una insegnante è risultata positiva al Covid-19″. Lo afferma il consigliere regionale Leu, Eugenio Lai.”Il primo pensiero va alla docente per un augurio di pronta guarigione” scrive in una nota Facebook.

“Il secondo sicuramente è che purtroppo si sta avverando quello che abbiamo denunciato in tutte le lingue già da un paio di mesi a questa parte: l’organizzazione della scuola in Sardegna è davvero carente. Quanti insegnanti fino ad ora hanno fatto i test anti covid previsti dal Governo? Perché in Sardegna risulta la percentuale più bassa di docenti sottoposti a controllo?””I primi giorni dell’anno – scrive ancora il consigliere Leu – hanno mostrato forti carenze sul trasporto scolastico organizzato dall’arst, solo qualche giorno fa la Giunta regionale, con forte ritardo, ha deliberato di rivolgersi ai privati. Quanto tempo ci vorrà perché si entri a sistema e come si intende organizzare il trasporto? Lo spazio garantisce il distanziamento in ogni classe?”.

“Ecco perché – conclude Lai – abbiamo chiesto di riaprire i plessi scolastici chiusi, per diminuire il rischio. Serve una forte correzione della politica scolastica, prima che interi centri, famiglie siano costretti a restare in quarantena (pensando positivo)”.

La notizia aggiornata:

Aumentano focolai scuole Sardegna: 2 paesi chiudono istituti