Mondo dello sport su di giri per Diego Nappi, lo sprinter di Porto Torres che da due anni sta facendo parlare di sé per gli ottimi tempi e i successi che sta mettendo in fila. Ha solo 17 anni, ma per gli addetti ai lavori non ci sarebbero dubbi: l’atletica ha trovato il suo Sinner.

La giovane promessa è cresciuta nell’Atletica Porto Torres ed è allenata da Marco Trapasso. È il secondo sardo a salire agli onori della cronaca nell’ultimo quinquennio: Lorenzo Patta da Oristano ha già messo al collo un’oro olimpico ed europeo, ed un argento mondiale.

Nappi, però, sembra avere una marcia di gran lunga superiore. Nel 2023 ha travolto il record italiano sui 150 metri e ad inizio 2024 demolito il record sui 200 metri.

Mentre in tanti si concentreranno sulle Olimpiadi di Parigi, i sardi avranno un occhio sugli Europei U18 a Banska Bystrica (Slovacchia) ed i Mondiali U20 di Lima. Qui, l’atletica italiana si aspetta numeri esaltanti da Nappi, in attesa di guardare al futuro. A quelle Olimpiadi di Los Angeles 2028 che, a 21 anni, potrebbero imporlo agli occhi del mondo.

Iscriviti e seguici sul canale WhatsApp

Leggi le altre notizie su www.cagliaripad.it