Ieri a Monserrato, a conclusione di una breve attività di indagine inerente a una denuncia querela, i carabinieri della locale Stazione hanno denunciato per truffa aggravata, un 38enne cagliaritano, disoccupato con precedenti denunce a carico, attualmente sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

All’epoca in cui i fatti si sono compiuti l’uomo era sottoposto all’obbligo di dimora nel Comune di Cagliari. È risultato che lo stesso, nella serata dell’8 aprile scorso, aveva indotto una 75enne di Monserrato, vedova, pensionata, a concludere una apparentemente vantaggiosa compravendita di pesce nell’abitazione della donna dove, con artifici e raggiri, era riuscito a introdursi nella camera da letto e sottrarre diversi gioielli in oro.

Leggi le altre notizie su www.cagliaripad.it