Per cinque anni la vittima è stata violentata ripetutamente da un uomo di sessant’anni di Bisceglie, che all’epoca dei fatti viveva a San Teodoro. Come riporta il quotidiano La Nuova Sardegna, l’uomo abusava di lei, con rapporti non protetti, per contagiarle l’Aids. 

Nella giornata di ieri, l’uomo è stato condannato a nove anni di carcere e al pagamento di una provvisionale di 50mila euro. Il presidente del collegio dei giudici del Tribunale di Tempio, Giuseppe Magliulo, ha deciso di infliggere una condanna superiore alla pena di sette anni e sei mesi richiesta dal pubblico ministero.

Tra i reati non caduti in prescrizione, dopo sette anni di processo: violenza sessuale, lesioni personali gravissime consistite nel tentativo di contagio del virus Hiv, e stalking.

Leggi le altre notizie su www.cagliaripad.it