E’ un uomo “dal marcato accento sardo” l’ultima persona che probabilmente ha visto Alice Neri, la ragazza di 32  anni, madre di una bambina, scomparsa giovedì scorso a Concordia, in provincia di Modena. La scomparsa della giovane era stata denunciata dal marito. Poi il corpo carbonizzato della donna era stato ritrovato venerdì sera nel bagagliaio di un’auto.

Mentre proseguono le indagini per far luce sugli ultimi movimenti della donna, pare che già due persone siano state iscritte sul registro degli indagati. Dalla testimonianza di una delle ultime persone a vedere in vita Alice Neri c’è un barista che ha raccontato che giovedì notte la ragazza si sarebbe intrattenuta nel suo locale insieme a un uomo “dal marcato accento sardo”. I due avrebbero bevuto qualche drink fino alle due di notte.

Leggi le altre notizie su www.cagliaripad.it